Venerdì, 27 Dicembre 2013 18:52

Antonio Mascia della Terra delle Chiavi

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
ANTONIO MASCIA: Chronicon Novalicense ANTONIO MASCIA: Chronicon Novalicense
 
Ci è gradito riportare le ultime pagine del nostro libro "Memorie artistiche  e storiche di Chiauci e delle sue Chiese", dedicate all'arte di Antonio Mascia, discendente di una delle famiglie incontrate più volte nel corso della ricerca presso l'Archivio parrocchiale di S. Giovanni Apostolo ed Evangelista, riguardante la Terra delle Chiavi  - tale era per esteso il nome originario di Chiauci, nell'Alto Molise.
   In questa sede presentiamo come immagine di copertina del presente articolo uno dei lavori  più fantasiosi ed immaginifici prodotti dalla creatività di Antonio Mascia, il  Chronicon Novalicense, eseguito su tela con la penna a biro ed i colori acrilici (cm 100 x 70), realizzato per il XX Palio di Susa nel 2006 ed attualmente nella collezione del Comune di Susa TO. L'opera in questione è stata commissionata ad Antonio Mascia ed ha come tema il celebre manoscritto millennario, che narra tra realtà, mito e fantasia le cronache medioevali trascritte da un monaco dell'abbazia di Novalesa. La pergamena originale è conservata presso l'Archivio di Stato di Torino. 

 

 
 
 
 Con preghiera di citare la fonte in caso di utilizzazione del testo per motivi di studio.
Letto 1174 volte Ultima modifica il Lunedì, 24 Luglio 2017 18:24

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.